Cantante ed Insegnante di canto

Cantante ed Insegante di canto

Francesca MiccoliCanta da quando aveva 10 anni, cominciando con la band del padre, chitarrista. Da allora si esibisce in numerose band, come solista e come corista e si diverte con il piano bar da ragazzina.Nel 2010 si esibisce nella tv locale Telerama a scopo benefico per sostenere la causa “Cuore Amico”, progetto Salento Solidarietà, associazione a sostegno dei ragazzi diversamente abili.

Studia canto privatamente dal maestro Nando Mancarella a Lecce. Partecipa a numerosi concorsi a livello regionale e nazionale, ottenendo buoni risultati, in particolare la vittoria del Salento Voice nel 2011 al teatro Paisiello di Lecce. Ottiene numerosi attestati in seguito alla partecipazione a diversi workshop con Michele Pecora, Mara Maionchi, Cheryl Porter, Graziano Galatone, nonché attestati di merito e borse di studio. Partecipa come corista alla 44° e 45° edizione del Premio Barocco presso il Teatro Italia di Gallipoli, con il coro Arca del Blues.

Per 7 anni fa esperienza nel mondo del Musical con la compagnia Sans Papiers in numerose località della Puglia e dell’Italia, giungendo nel 2011 al teatro Piccini di Bari ed al Teatro Nuovo di Milano, con il musical Romeo&Giulietta odio/amore, nel ruolo di Giulietta. Nel 2012/2013 lavora con questa compagnia in diversi villaggi turistici del Salento, facendo spettacoli anche totalmente differenti dal musical, che spaziano dalla musica pop, alla dance, ecc.
Canta per un anno in una tv locale e nello stesso tempo incide un brano inedito intitolato “Non può essere che cielo”, scritto da Antonio Ancora, Alessandro Fantin e arrangiato da Nando Mancarella; questo brano è stato prodotto dall’etichetta Mare sud Record sul cd “I colori della voce”, in vendita in edicola e su tutti i digital Store da Giugno 2013, in collaborazione con la rivista nazionale “Di tutto”. Con questo brano partecipa al tour radiofonico di Ciccio Riccio nelle piazze del Salento.

A maggio 2014 viene selezionata insieme ad altri 11 ragazzi da tutta Italia per l’edizione del Festival Show 2014 da una giuria composta da Grazia Di Michele, Cheryl Porter, Antonino Spadaccino e diversi discografici. Dopo alcune tappe estive nelle città venete, vince il Festival Show 2014 all’Arena di Verona, accompagnata dal coro Arca del Bluese dall’Orchestra Sinfonica, diretta dal maestro Diego Basso, con il brano “Il carillon dei compromessi”, scritto da Francesco Mancarella e presente su tutti i digital store e su youtube.  A novembre 2014 è tra le 8 candidate finali al banco di Amici di Maria De Filippi e affronta una sfida contro una concorrente a gennaio 2015, andando in onda su Real time e Canale 5.

Ad Aprile 2015, incide un altro singolo, intitolato “L’uomo in una scatola”. Scritto da Francesco Mancarella, pubblicato sui digital store e prodotto dall’etichetta Arca del blues, il brano affronta il delicato tema delle malattie neurodegenrative e il videoclip ufficiale, girato a Treviso dalla Relieve Entertainment, è presente su youtube.; è stato, inoltre, condiviso e pubblicizzato dall’AISM(Associazione Italiana Sclerosi Multipla) di Lecce. Nel 2015 comincia a dedicarsi alla scrittura cantautorale, presentando alle selezioni di Sanremo Giovani il brano “Polvere”, scritto insieme a Daniele Barletta e presente su youtube. Nello stesso anno, svolge il suo primo concerto jazz presso il Per bacco jazz club, con l’accompagnamento dei maestri Larry Franco e Massimiliano Conte, in occasione della rassegna “Voci jazz del Paisiello” e l’apertura della prima tappa di Festival Show 2015, andata in onda su Real Time e Vero Capri, come ospite a Catelfranco Veneto. Comincia la sua carriera da insegnante con il laboratorio propedeutico musicale in qualità di educatrice specializzata in pedagogia dell’infanzia presso l’associazione sportiva Dance Art e si occupa di un laboratorio ludico-ricreativo organizzato dall’associazione culturale Atto Terzo.

Nel 2016 continua il suo progetto discografico cantautorale con il brano “Volevo tornare bambina”, scritto in seguito alla morte della nonna e presente su youtube. Riceve una borsa di Studio consegnata dall’Ateneo della chitarra in occasione dell’evento “Paisiello in Pittura” presso il Conservatorio G. Paisiello. Partecipa come ospite al concerto “Andaluisia Gitana” del chitarrista di fama internazionale Juan Lorenzo (evento organizzato dall’Ateneo della Chitarra presso il Castello Spagnolo di Taranto).Nel 2017 il suo brano Dejavu’, scritto da Gianluigi Oliva, viene selezionato tra circa 7000 per il Capitalent e trasmesso per due mesi su Radio Capital, arrivando alla finale di Bologna di fronte ai Negrita. Con lo stesso brano, ottiene un contratto discografico con l’etichetta internazionale indipendente CDF Records.

Attualmente, è la voce dei Black&Gold, un gruppo musicale che propone successi internazionali riarrangiati in versione bossa e swing. Ha dato vita ad un progetto musicale personale, in collaborazione con numerosi musicisti.  Studia presso il Coservatorio di Taranto, nella sezione canto Jazz. Lavora a musical inediti con la compagnia “Atto Terzo”. E’ responsabile del coro parrocchiale “Santa Cecilia” nella parrocchia di Torchiarolo. E’ presidente dell’associazione culturale Bluespirit e direttrice artistica della sede brindisina Arca del blues2 di San Pietro Vernotico. Si occupa del corso di canto presso il Teatro Kopo di Brindisi.

 

© Copyright - Teatro Kopó - ROMA: Via Vestricio Spurinna,47/49 - C.F. 97631730583 / P.IVA 11533861008 - BRINDISI: Via Sant’Angelo 67/69  Privacy Policy - Cookie Policy

MEDIA PARTNERLogo Idea Radio