23 FEBBRAIO 2020
DANZA

hikikomori dream fh

SINOSSI

Una performance unica divisa in due parti:

PRIMA PARTE

Dream F.H. 

Il coreografo e danzatore israeliano, intrappolato nel momento, tagliato fuori dal mondo, cerca le parole che gli permetteranno di avvicinarsi alla fantasia attraverso la realtà. Muovendosi come un clown cieco su una sottile linea grigia tra allucinazione e realtà, si tufferà in un processo che trascende il mondo della coscienza e tende all'infinito.

Di e con Yaron Shamir
Musica Yasmin LevyHossein Alizadeh & Divan Gasparyan

SECONDA PARTE

HIKIKOMORI

Hikikomori è un termine giapponese che significa letteralmente "stare in disparte" e la performance  rappresenta la scelta di coloro che decidono di mettere ai margini la realtà circostante chiudendosi nella loro stanza. Disinteressarsi ai rumori, alle luci, alle voci degli altri. Astrazione e straniamento. Una solitudine scelta che, imprevedibilmente, risulta essere condivisa con altri coetanei. Quali sono le fasi? Quali le cause? quali i rimedi? Intanto apriamo il quadrato ed entriamoci: meritano il nostro biasimo o la nostra comprensione?

Produzione AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica
In collaborazione con Resextensa dance company
Regia e Coreografia di Vito Alfarano
Con Cassandra Bianco & Francesco Biasi
Idea e selezione musicale Marcello Biscosi

€10.00
38 Disponibile
Scegli la data:

 

© Copyright - Teatro Kopó - ROMA: Via Vestricio Spurinna,47/49 - C.F. 97631730583 / P.IVA 11533861008 - BRINDISI: Via Sant’Angelo 67/69  Privacy Policy - Cookie Policy

MEDIA PARTNERLogo Idea Radio